Crea sito
4° Mostra arte presepiale - Enna

4° Mostra arte presepiale - Enna

  4^  MOSTRA DI ARTE PRESEPIALE” Dopo il grande successo e gli apprezzamenti...

il Museo di mollina ormai pronto

il Museo di mollina ormai pronto

  Quindici anni fa, Antonio Díaz e Ana Caballero intrapresero un viaggio per incontrare...

La domenica delle palme

La domenica delle palme

    Domenica delle Palme, o Domenica della Passione del Signore, è la festa che nel...

San Giuseppe, perche' si festeggia

San Giuseppe, perche' si festeggia

Così recita il Martirologio Romano: «Solennità di san Giuseppe, sposo della beata Vergine Maria:...

GIUDA morì prima o dopo la risurrezione di Gesù?

GIUDA morì prima o dopo la risurrezione di Gesù?

  GIUDA morì prima o dopo la   risurrezione di Gesù? Giuda altro non...

Intorno al presepe: idee, emozioni, sensazioni e storia

Intorno al presepe: idee, emozioni, sensazioni e storia

  Ino Cardinale -  Nel buio della notte… il Mistero! «E Maria diede alla luce il...

  • 4° Mostra arte presepiale - Enna

    4° Mostra arte presepiale - Enna

    Sabato, 02 Settembre 2017 07:38
  • il Museo di mollina ormai pronto

    il Museo di mollina ormai pronto

    Domenica, 30 Luglio 2017 09:50
  • La domenica delle palme

    La domenica delle palme

    Sabato, 08 Aprile 2017 22:03
  • San Giuseppe, perche' si festeggia

    San Giuseppe, perche' si festeggia

    Domenica, 19 Marzo 2017 06:58
  • GIUDA morì prima o dopo la risurrezione di Gesù?

    GIUDA morì prima o dopo la risurrezione di Gesù?

    Domenica, 05 Marzo 2017 00:13
  • Intorno al presepe: idee, emozioni, sensazioni e storia

    Intorno al presepe: idee, emozioni, sensazioni e storia

    Sabato, 11 Febbraio 2017 15:54
C’era una volta un angelo dai begli occhi viola, i capelli turchini riccioluti e ribelli e le lunghe ali di brina, di nome Nevio.
Fiero e coraggioso viveva lui felicemente nell’Alto dei Cieli insieme ai suoi fratelli, custodendo come nel suo dovere il Genere Umano preservandolo da ogni male, sempre pronto, guardingo ed attento che nulla accadesse ai suoi protetti.
Animo vigile, forte e valoroso. 
Ma se di giorno la sua vita era completamente votata alla propria causa, di notte il piccolo non aveva occhi per la sua unica passione, artista eclettico e fantasioso: la costruzioni di Presepi.
Amante dell’antica arte della rappresentazione Sacra della Natività, l’angelo trascorreva ogni notte, trecentosessantacinque giorni all’anno, ore ed ore nella preparazione di scenari dalla bellezza mozzafiato, curati e unici, scegliendo con dovizia tutti i particolari, costruendo metri e metri di montagne in carta pesta, pontili in legno, laghi con carta da zucchero finissima così impalpabile da sembrare vera, alberelli in cartone e gesso, animaletti miniaturizzati dalle fattezze quasi reali; incantando tutti con la semplicità e lo splendore delle sue prestazioni, perfette in ogni minimo dettaglio, percependo il proprio cuore battere all’impazzata all’approssimarsi della Santa Notte, durante la quale la sua Opera avrebbe fatto il proprio ingresso in tutto il suo splendore nel bel mezzo del Cielo, orgoglioso di se stesso.
E in virtù di questa sua inclinazione e il grande gusto che possedeva nel realizzare i paesaggi più elaborati, Nevio era soprannominato da tutti “L’Angelo del Presepio”
E lui, felice di questa sua fama e soprattutto entusiasta di poter portare col suo operato il sorriso sui volti di tutte le creature che abitavano sopra le nuvole, raggiante, viveva per la sua arte.
Ma altrettanta gioia purtroppo, il piccolo, non provava nel vedere i visi spenti degli Esseri Umani in Terra, che nonostante stesse avvicinandosi il ventiquattro del mese di dicembre e fossero tutti ormai pronti a festeggiare il Natale, non sorridevano della stessa allegria che allietava i loro animi in Cielo.
E posando l’ultima pecorella che aveva terminato di guarnire col morbido pelo pettinato di una delle sue stesse piume, Nevio, osservando verso il Basso il via vai delle genti imbacuccate in fastosi abiti luccicanti, rapiti dalle spese dell’ultima ora, persa nelle fila interminabili dei supermercati, presa dalle febbrili scelte dei regali, di corsa e distratti fra luci e lustrini, senza un minimo di esultanza sincera sulle labbra, addolorato sentì il proprio cuore stringersi in una morsa.
Ma levando di colpo lo sguardo verso il suo bel Presepio, scorgendo sulla bocca del Bambinello in attesa di essere posto nella mangiatoia, una luce disarmante, schioccando le dita levò di riflesso verso l’alto il pugno della vittoria “Ho trovato!!!” 
E preso un pacco di zucchero, lo aprì posizionando lo sbocco in direzione della Terra, e battendo forte le proprie ali, facendosi aiutare dal gelo della loro brina tramutò i dolcissimi granelli in cristalli gelidi e leggeri.
Dinanzi allo spettacolo inatteso di quei candidi fiocchi a piovere dal Cielo, gli Umani d’improvviso lasciando cadere le loro incombenze, levarono di colpo all’unisono tutti il naso verso l’Alto e sorridendo di gioia bambina, lasciarono che la felicità illuminasse i loro volti, riempiendo i propri cuori con la luce della semplicità e dell’amore.


Tutte le informazioni che hanno per tema l'arte presepiale ( tecniche, mostre, tutorial, maestri e presepisti ) che trovate su questo portale sono concesse dagli autori stessi e dalle associazioni.  Le news che riguardano il mondo presepistico sono recuperate dal web e in ogni articolo viene inserita la fonte di appartenenza. Se riscontrate un articolo dove non e' inserita la fonte vi preghiamo di darcene informazione tramite email [email protected] Sarà nostra cura aggiornare l'articolo.

Questo sito web utilizza la tecnologia dei COOKIES per migliorare l'esperienza generale del sito. Continuando ad utilizzare questo sito stai implicitamente autorizzando l'utilizzo dei COOKIES. Per accettare in via permanente e rimuovere questo avviso fai click su I AGREE. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy. I accept cookies from this site To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information