Crea sito
il Museo di mollina ormai pronto

il Museo di mollina ormai pronto

  Quindici anni fa, Antonio Díaz e Ana Caballero intrapresero un viaggio per incontrare...

La domenica delle palme

La domenica delle palme

    Domenica delle Palme, o Domenica della Passione del Signore, è la festa che nel...

San Giuseppe, perche' si festeggia

San Giuseppe, perche' si festeggia

Così recita il Martirologio Romano: «Solennità di san Giuseppe, sposo della beata Vergine Maria:...

GIUDA morì prima o dopo la risurrezione di Gesù?

GIUDA morì prima o dopo la risurrezione di Gesù?

  GIUDA morì prima o dopo la   risurrezione di Gesù? Giuda altro non...

Intorno al presepe: idee, emozioni, sensazioni e storia

Intorno al presepe: idee, emozioni, sensazioni e storia

  Ino Cardinale -  Nel buio della notte… il Mistero! «E Maria diede alla luce il...

PRESEPI   ARTISTICI    FRANCO E ANTONIO DIMA

PRESEPI ARTISTICI FRANCO E ANTONIO DIMA

  Franco e Antonio nella vita fanno ben altro Franco Architetto, Antonio ragazzo di soli...

  • il Museo di mollina ormai pronto

    il Museo di mollina ormai pronto

    Domenica, 30 Luglio 2017 09:50
  • La domenica delle palme

    La domenica delle palme

    Sabato, 08 Aprile 2017 22:03
  • San Giuseppe, perche' si festeggia

    San Giuseppe, perche' si festeggia

    Domenica, 19 Marzo 2017 06:58
  • GIUDA morì prima o dopo la risurrezione di Gesù?

    GIUDA morì prima o dopo la risurrezione di Gesù?

    Domenica, 05 Marzo 2017 00:13
  • Intorno al presepe: idee, emozioni, sensazioni e storia

    Intorno al presepe: idee, emozioni, sensazioni e storia

    Sabato, 11 Febbraio 2017 15:54
  • PRESEPI   ARTISTICI    FRANCO E ANTONIO DIMA

    PRESEPI ARTISTICI FRANCO E ANTONIO DIMA

    Sabato, 11 Febbraio 2017 14:47

Il pastorello si sveglia all'improvviso. In cielo v'è una luce nuova: una luce mai vista a quell'ora. Il giovane pastore si spaventa, lascia l'ovile, attraversa il bosco: è nel campo aperto, sotto una bellissima volta celeste. Dall'alto giunge il canto soave degli Angeli.
- Tanta pace non può venire che di lassù - pensa il pastorello, e sorride tranquillizzato.
Le pecorine, a sua insaputa, l'hanno seguito e lo guardano stupite.
Ecco sopraggiungere molta gente e tutti, a passi affrettati, si dirigono verso una grotta.
- Dove andate? - chiede il pastorello.
- Non lo sai? - risponde, per tutti, una giovane donna. - È nato il figlio di Dio: è sceso quaggiù per aprirci le porte del Paradiso.
Il pastorello si unisce alla comitiva: anch'egli vuole vedere il Figlio di Dio. A un tratto, si sente turbato: tutti recano un dono, soltanto lui non ha nulla da portare a Gesù. Triste e sconvolto, ritorna alle sue pecore. Non ha nulla; nemmeno un fiore; che cosa si può donare quando si così poveri?
Il ragazzo non sa che il dono più gradito a Gesù è il suo piccolo cuore buono.
Ahi! Tanti spini gli pungono i piedi nudi. Allora il pastorello si ferma, guarda in terra ed esclama meravigliato: - Oh, un arbusto ancor verde!
È una pianta di agrifoglio, dalle foglie lucide e spinose.
Il coro di Angeli sembra avvicinarsi alla terra; c'è tanta festa attorno. Come si può resistere al desiderio di correre dal Santo Bambino anche se non si ha nulla da offrire?
Ebbene, il pastorello andrà alla divina capanna; un ramo d'agrifoglio sarà il suo omaggio.
Eccolo alla grotta. Si avvicina felice e confuso al bambino sorridente che sembra aspettarlo.
Ma che cosa avviene? Le gocce di sangue delle sue mani, ferite dalle spine, si trasformano in rosse palline, che si posano sui verdi rami dell'arbusto che egli ha colto per Gesù.
Al ritorno, un'altra sorpresa attende il pastorello: nel bosco, tra le lucenti foglie dell'agrifoglio, è tutto un rosseggiare di bacche vermiglie.
Da quella notte di mistero, l'agrifoglio viene offerto, in segno di augurio, alle persone care.
(Brano di Natale di G. Marzetti Noventa)


Tutte le informazioni che hanno per tema l'arte presepiale ( tecniche, mostre, tutorial, maestri e presepisti ) che trovate su questo portale sono concesse dagli autori stessi e dalle associazioni.  Le news che riguardano il mondo presepistico sono recuperate dal web e in ogni articolo viene inserita la fonte di appartenenza. Se riscontrate un articolo dove non e' inserita la fonte vi preghiamo di darcene informazione tramite email [email protected] Sarà nostra cura aggiornare l'articolo.

Questo sito web utilizza la tecnologia dei COOKIES per migliorare l'esperienza generale del sito. Continuando ad utilizzare questo sito stai implicitamente autorizzando l'utilizzo dei COOKIES. Per accettare in via permanente e rimuovere questo avviso fai click su I AGREE. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy. I accept cookies from this site To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information